BLOG : Gnoranza docet


C’avessi er convincimento
che sti mor’ammazzati
dentr’ar Parlamento
nun ce se so’n'filati,

ma che so la mejo scerta
pe' chi ce l’ha mannati,
sarebbe cosa certa
che noi se semo sbajati.

Eppoi, c’ho er sospetto
che nun so' boni a legge,
pe’ quer brutto vizietto

de nun capì er dettato
e de nun sapè coregge,
er fojo che j'hanno dato.

28 feb. 2016



La recente pessima abitudine dei parlamentari che emanano le leggi direttamente con le stesse parole in cui ricevono la minuta che devono solo approvare, anche quando è ancora scritta in inglese e non riescono nemmeno a pronunciare le parole che spiegano il contenuto della stessa legge per cui si sono battuti, in nome del popolo sovrano!

Nessun commento:

Posta un commento