BLOG : Bubbu ? Tettete !!





Bubbu ? Tettete !!  Era Nonna  
Che giocava cor regazzino
E faceva capolino
Dietr’ar pizzo de la gonna.

Er pupo sbatteva l’occhietto,
e se nisconneva co’ la bavarola
pe faje vede che a ’sto giochetto
lo poteveno fregà na vorta sola.

Nonn’annava  in giuggiole
pe’ sto fijo  tanto accorto
e nun j’abbastaveno parole

pe’ riccontà che, si st’ometto,
è già bono a sgamaje ‘no scherzetto,
vojo vede chi sarà bono a faje un torto.







24 maggio 2016


Queste poche righe non le dedico solo a mia madre e mio figlio, ma anche agli amici e soprattutto alle amiche, che in questi ultimi tempi hanno visto le loro attenzioni irrimediabilmente monopolizzate da nuovi affetti, da nuova voglia di vivere e da belle speranze per il futuro. 
A tutte e a tutti auguri di eterna giovinezza dello spirito. 

Nessun commento:

Posta un commento